1 giugno 1794: il Glorioso Primo di Giugno

Il Glorioso Primo di Giugno è il nome dato a una battaglia navale svoltasi l’1 giugno del 1794, durante la Rivoluzione Francese, 650 chilometri a ovest delle coste bretoni, nell’Oceano Atlantico, tra la marina britannica e quella della Francia rivoluzionaria. Si trattò del primo grande scontro in mare tra Francia e Inghilterra nell’ambito dei conflitti scaturiti dalla rivoluzione. La particolarità fu che, di quella battaglia, entrambi gli schieramenti si dichiararono vincitori.

La Francia non stava attraversando un bel periodo: la guerra civile in atto stava fiaccando le riserve di grano del Paese e il governo si vide costretto ad appellarsi agli Stati Uniti d’America per importare grano. Così fu organizzato un grande convoglio di oltre 100 navi mercantili nella baia di Chesapeake destinato alla Francia. La corona britannica intravide l’opportunità, qualora avesse rotto la linea di rifornimento dei mercantili, di piegare il governo parigino in maniera definitiva.

Le navi della marina francese (in tutto 26), guidate dall’ammiraglio Louis Thomas Villaret de Joyeuse, ingaggiarono lo scontro con la flotta britannica (25 navi), guidata da lord Richard Howe, dopo una serie di schermaglie nei giorni precedenti, il 1 di giugno. Alla fine degli scontri, gli inglesi avevano distrutto sette delle navi francesi (1500 morti), mentre quelle inglesi erano soltanto danneggiate (287 morti).

La vittoria però fu reclamata dalla Francia, poiché tutti i mercantili eccetto uno, disperso, arrivarono a destinazione. Ma anche gli inglesi celebrarono lo scontro come un successo, poiché erano riusciti a infliggere pesanti danni alla flotta nemica.

conoscerelastoria.it

Redazione di Conoscerelastoria.it

Articolo Precedente

La caduta di Al Capone. Per evasione fiscale

Articolo successivo

Il barbaro massacro di Glencoe: nessuna pietà per donne e bambini