28 agosto 1903: viene fondata a Milwaukee la Harley-Davidson

Il 28 agosto del 1903 nasce una leggendaria casa costruttrice di motociclette: la Harley-Davidson. L’azienda è fondata da due ragazzi poco più che ventenni, William Silvester Harvey e Arthur Davidson, oltre che da due parenti di quest’ultimo, a Milwaukee. Harvey e Davidson da due anni facevano esperimenti per montare un propulsore monocilindrico di 116 centimetri cubici su una bicicletta, per realizzare un prototipo di ciclo motorizzato.

Tuttavia i primi tentativi furono piuttosto infruttuosi. Allora i giovani adattarono una bicicletta ispirandosi al telaio della “1903 Milwaukee Merkel Mo”, realizzata da Joseph Merkel, fondatore della Flying Merkel e montandovi un motore da 405 centimetri cubici, sviluppato con l’aiuto di Ole Evinrude, in seguito inventore del motore fuoribordo per uso nautico. La prima Harley vide la luce anche con l’aiuto di William A.Davidson, fratello maggiore di Arthur, che lavorava per la West Milwaukee Rail Shop, dove probabilmente furono assemblate alcune delle parti.

Fu la nascita di un mito.

 

conoscerelastoria.it

Redazione di Conoscerelastoria.it

Articolo Precedente

Il brocchiere: uno scudo pratico e… versatile

Articolo successivo

L’assedio della “Spaghetti House” di Londra