Basilica di Santa Chiara: la santa che seguì Francesco

Oltre alla famosissia basilica di San Francesco, un’altra basilica di Assisi è dedicata, invece, a Santa Chiara. La giovane fu
molto legata a Francesco e ai suoi ideali. All’età di 17 anni lasciò la famiglia per seguirlo e fondò persino un proprio ordine, quello delle Clarisse.

Il suo corpo riposa nell’edificio, iniziato nel 1257. Vi si trova anche il Crocifisso del Duecento che, secondo la tradizione, quando era ancora posizionato nella chiesa di San Damiano, avrebbe parlato a Francesco, ordinandogli di iniziare il suo cammino spirituale.

Redazione Conoscere La Storia

Redazione Conoscere La Storia

Conoscere La Storia vuole raccontare la storia agli appassionati, anche ai meno esperti, con semplicità, chiarezza e immediatezza.

Articolo Precedente

Castel Trostburg: il “Castel Forte”

Articolo successivo

Duomo di Assisi: la cattedrale di San Rufino