Castel Firmiano: il museo di Messner

Castel Firmiano, nei pressi di Frangart, domina la conca di Bolzano e offre uno dei panorami più mozzafiato dell’intera regione. Dal 2006, vi ha sede uno dei poli del progetto museale Messner Mountain Museum dell’alpinista Reinhold Messner. Per evidenziare la vasta gamma di sentimenti che il paesaggio naturale suscita nell’animo di chi lo vive o lo osserva, il museo, noto anche come “La montagna incantata”, permette al visitatore di scoprire la storia dell’alpinismo, delle Alpi, del castello e dei territori altoatesini.

Sede dell’amministrazione dei Principi Vescovi di Trento nell’XI secolo, il castello fu acquistato nel 1473 dal duca Sigismondo il Danaroso, il quale gli attribuì il nome di “Sigmundskron”, ossia “Corona di Sigismondo”, e ne ampliò la struttura, rendendola una possente fortezza.  Nel 1996, il castello è divenuto proprietà della Provincia Autonoma di Bolzano.

Redazione Conoscere La Storia

Redazione Conoscere La Storia

Conoscere La Storia vuole raccontare la storia agli appassionati, anche ai meno esperti, con semplicità, chiarezza e immediatezza.

Articolo Precedente

Castel Tures: la leggenda del fantasma di Margarethe

Articolo successivo

Castel Trostburg: il “Castel Forte”