1. Home
  2. Età contemporanea

Categoria: Età contemporanea

Età contemporanea
Antifascismo radiofonico: quella guerra combattuta nell’ etere

Antifascismo radiofonico: quella guerra combattuta nell’ etere

di Marta Caramanti – Durante gli anni della dittatura fascista la partecipazione dei cittadini italiani alla vita nazionale fu plasmata attraverso la repressione dei canali d’informazione non ufficiali attuando una propaganda mirata. Se il regime…

Età contemporanea
Seconda Guerra Mondiale: il tragico bombardamento alleato su Alessandria

Seconda Guerra Mondiale: il tragico bombardamento alleato su Alessandria

Tra i bombardamenti alleati che colpirono l’Italia durante la Seconda Guerra Mondiale, uno tra i più cruenti, in termini di vittime civili, fu senza dubbio quello che colpì, il 5 di aprile del 1945, la…

Età contemporanea
Storie di mare. L’ultima azione della Decima? L’affondamento di una nave egiziana

Storie di mare. L’ultima azione della Decima? L’affondamento di una nave egiziana

Nato a San Benedetto del Tronto l’8 settembre 1909, Fiorenzo Capriotti si arruola nella Regia Marina dove serve come incursore della X Flottiglia MAS, unità d’assalto che negli anni dal 1940-1943 compie audaci operazioni nel…

Età contemporanea
La Balena della Barafonda. Memorie di una Romagna che non c’è più

La Balena della Barafonda. Memorie di una Romagna che non c’è più

Rimini, zona Barafonda, aprile di tanti, tanti anni fa. La Romagna non è ancora presa d’assalto dai turisti. E’ infatti aprile e, inoltre, siamo in un momento drammatico per la storia italiana. E’ domenica 4…

Età contemporanea
La tragica morte di Buddy Holly. “The day the music died”

La tragica morte di Buddy Holly. “The day the music died”

La sera del 2 febbraio 1959 Buddy Holly si trovava nel locale Surf Ballroom a Clear Lake, nell’Iowa. Aveva abbandonato i Crickets qualche mese prima e stava partecipando al Winter Dance Party, un tour di…

Età contemporanea
Dopo il 12 giugno 1945 le stragi titine proseguirono

Dopo il 12 giugno 1945 le stragi titine proseguirono

a cura di Lorenzo Salimbeni   L’ingresso delle truppe jugoslave a Trieste, Gorizia, Fiume ed in Istria a inizio maggio del 1945 portò a compimento la trasformazione di una lotta di liberazione nazionale in un…

Età contemporanea
Pissignano, Campo “77” e gli altri campi italiani per i soldati di De Gaulle

Pissignano, Campo “77” e gli altri campi italiani per i soldati di De Gaulle

  “Gollista” è un termine tutt’ora in uso per indicare i nostalgici del Presidente francese De Gaulle. “Degaullista”, desueto, era il modo con il quale le autorità fasciste indicavano i soldati di “France Libre”, l’esercito…

Età contemporanea
Seconda Guerra Mondiale. Il 6 giugno ’44 “Le jour le plus long”

Seconda Guerra Mondiale. Il 6 giugno ’44 “Le jour le plus long”

    (Fonte immagine di sfondo: foto di jacqueline macou da Pixabay)

Età contemporanea
Assemblea Costituente: l’alba della Prima Repubblica

Assemblea Costituente: l’alba della Prima Repubblica

All’indomani della Liberazione, il governo provvisorio italiano guidato da Ivanoe Bonomi si dimise per consentire la creazione di un esecutivo rappresentativo dell’Italia uscita dal fascismo. Dopo alcuni screzi fra socialisti e democristiani, i partiti trovarono…

Età contemporanea
Jawaharlal Nehru: la fisionomia politica del movimento della non violenza

Jawaharlal Nehru: la fisionomia politica del movimento della non violenza

  Nel complesso fenomeno della decolonizzazione la figura di Jawaharlal Nehru, Primo ministro dell’India indipendente, è stato spartiacque e simbolo istituzionale. La funzione di spartiacque è quella di figura di riferimento del Movimento dei paesi…