1. Home
  2. Età moderna

Categoria: Età moderna

Età moderna
Il “Ballo delle Castagne”: la leggendaria serata a luci rosse dei Borgia. Con 50 prostitute

Il “Ballo delle Castagne”: la leggendaria serata a luci rosse dei Borgia. Con 50 prostitute

Domenica 31 ottobre 1501, Cesare Borgia invitò alcuni amici a cena: gli ospiti comprendevano suo padre, papa Alessandro VI, e sua sorella Lucrezia. Formalmente cardinale, e ora comandante degli eserciti papali, Cesare era noto per…

Età moderna
Chi è stata la prima donna laureata in Italia?

Chi è stata la prima donna laureata in Italia?

Chi è stata la prima donna a laurearsi ufficialmente in Italia? Dai documenti emerge che la prima, che, con tutta probabilità, fu anche la prima nel mondo, sia stata Elena Lucrezia Cornaro Piscopia (1646-1684), figlia…

Età moderna
La prima “eminenza grigia”? “Père Joseph”: un agente segreto in… tonaca

La prima “eminenza grigia”? “Père Joseph”: un agente segreto in… tonaca

Se la nascita dei servizi segreti inglesi si deve a Francis Walsingham, il fedele ministro di Elisabetta Tudor, la creazione di quelli francesi va senza dubbio accreditata a uno dei più grandi personaggi della storia…

Età moderna
La caccia alle streghe? Un fenomeno più legato all’Età Moderna che al Medioevo

La caccia alle streghe? Un fenomeno più legato all’Età Moderna che al Medioevo

Credenze e pratiche al confine tra superstizione e religione hanno da sempre caratterizzato le culture di ogni epoca e latitudine. In Europa erano presenti sin dall’epoca antica. Ciò che rese “speciale” la stregoneria nel tardo…

Età moderna
Il gabinetto: l’invenzione che fu rinviata di 200 anni. Per colpa di una regina

Il gabinetto: l’invenzione che fu rinviata di 200 anni. Per colpa di una regina

Il gabinetto ha più di 400 anni, ma per colpa della regina d’Inghilterra è rimasto “chiuso” per metà del tempo. Il primo prototipo di “vaso sanitario” è attribuito a John Harrington, figlioccio della regina Elisabetta…

Età moderna
Nizza: come e perché la città di Garibaldi divenne francese

Nizza: come e perché la città di Garibaldi divenne francese

Il 21 luglio del 1858, nella stazione termale di Plombières-les bains (nella regione dei Vosgi), Napoleone III e Cavour si incontrano segretamente. (Cavour viaggia in incognito e si registra in albergo sotto il nome di…

Età moderna
Reggia di Caserta: la “Versailles d’Italia”

Reggia di Caserta: la “Versailles d’Italia”

Più volte definita come “la Versailles d’Italia”, nessun palazzo o monumento incarna la maestà del potere borbonico quanto la Reggia di Caserta, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO dal 1997. Questo meraviglioso esempio di barocco (tra gli…

Età moderna
Pellerossa: i cantori della prateria

Pellerossa: i cantori della prateria

I nativi americani non svilupparono mai una letteratura propriamente detta, eppure hanno lasciato un vastissimo patrimonio di racconti e di canti. Questi ultimi, di cui ci sono pervenuti i testi, trascritti nel corso del tempo…

Età moderna
Cannes: la storia dell’altra “capitale d’inverno”

Cannes: la storia dell’altra “capitale d’inverno”

Se lo scozzese George Smollett é stato il “primo turista” di Nizza, di cui aveva propagandato le qualità climatiche e terapeutiche, un altro scozzese sarà all’origine dello sviluppo di Cannes: lord Brougham and Vaux. Secondo…

Età moderna
Penny Black: il primo francobollo del mondo

Penny Black: il primo francobollo del mondo

Rowland Hill, quando era bambino a Kidderminster, era stato più volte testimone della frenetica ricerca da parte della madre dei soldi necessari per pagare il portalettere. Intorno al 1830 Hill, insegnante e riformista sociale, decise…