Fondazione Feltrinelli e Università degli Studi di Milano: via alle iscrizioni per il Master in Public History

Da oggi fino al prossimo 4 ottobre sono aperte le iscrizioni per la nuova edizione del Master in Public History per l’anno accademico 2019/2020, promosso dall’Università degli studi di Milano e dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli con ospiti internazionali, team working e una nuova piattaforma digitale. Si tratta di un percorso di alta formazione che intende trovare nuove forme di condivisione pubblica della storia. “L’offerta formativa – spiegano gli organizzatori nel comunicato stampa di presentazione – vuole essere una risposta e una proposta alla “crisi” della storia di cui si sta discutendo in questi mesi”.

Il corso di studi si rivolge a laureati in scienze umanistiche, ricercatori, insegnanti o tirocinanti dell’insegnamento storico, operatori culturali e curatori di patrimoni di carattere storico, con un forte orientamento per la storia e per la ricerca.
Scopo principale degli insegnamenti è offrire agli studenti una formazione crossdisciplinare e professionalizzante che li avvicini e li introduca al mondo del lavoro culturale.

Tratti distintivi dell’offerta sono l’approccio laboratoriale e progettuale, la proposta di masterclass di alta formazione con personaggi di rilievo, fra cui lo storico e designer esperto di Digital Humanites Jeffrey Schnapp, lo scrittore Premio Strega Antonio Scurati, la storica e documentarista Vanessa Roghi, gli studiosi Enzo Traverso e Giovanni De Luna, il direttore Scientifico di Fondazione Matera Capitale della Cultura 2019 Paolo Verri.

Per i corsisti verrà messa a disposizione un’inedita piattaforma digitale con video-lezioni, kit didattici e podcast; inoltre, per sviluppare abilità di collaborazione e team working verranno proposti periodici lavori di progettazione di prodotti culturali, come mostre e percorsi, videogame, eventi e festival. Tra gli insegnamenti: project management, storia digitale, storiografia applicata ai new media, progettazione audiovisiva.

“Investire nel valore della memoria e della Storia per creare figure professionali negli ambiti più innovativi del comparto culturale è l’obiettivo del Master in Public History, che siamo molto orgogliosi di condividere con Fondazione Feltrinelli” ha commentato il Rettore dell’Università degli Studi di Milano, Elio Franzini.

“In uno scenario sociale e politico che richiede competenze crossdisciplinari, la nuova edizione del Master, grazie alla collaborazione con l’Università degli Studi di Milano, propone un percorso che consente di formare giovani professionisti in grado di decodificare il presente e affrontare sfide e complessità del contesto culturale” sostiene Massimiliano Tarantino, direttore di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito della Fondazione.

Redazione Conoscere La Storia

Redazione Conoscere La Storia

Conoscere La Storia vuole raccontare la storia agli appassionati, anche ai meno esperti, con semplicità, chiarezza e immediatezza.

Articolo Precedente

Charles Louis Schulmeister: la rocambolesca vita dell'”imperatore delle spie”

Articolo successivo

Basilica di San Nicola: luogo di incontro tra cristiani di diverse confessioni