“Hai paura Bianchi? Anche io. Andiamo”. Luigi Durand de La Penne ed Emilio Bianchi, gli eroi di Alessandria

Come va Bianchi?

Bene Comandante.

Hai paura, Bianchi?

Sì, Comandante.

Anch’io. Bene, andiamo!

 

Iniziò, con questo rapido scambio di battute fra il Tenente di Vascello Luigi Durand de La Penne ed il marinaio Emilio Bianchi, uno dei capitoli più gloriosi della storia della marineria e, forse, il più ardito della Seconda Guerra Mondiale. L’incursione della X Flottiglia MAS nel porto britannico di Alessandria d’Egitto, notte fra il 18 ed il 19 dicembre 1941. 

Video a cura della Marina Militare Italiana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

_____

(Immagine di sfondo: esemplare di Siluro Lenta Corsa – SLC – dello stesso modello impiegato dagli incursori Luigi Durand La Penne ed Emilio  Bianchi ad Alessandria. Fonte: Wikipedia)

 

 

 

 

 

Redazione Conoscere La Storia

Conoscere La Storia vuole raccontare la storia agli appassionati, anche ai meno esperti, con semplicità, chiarezza e immediatezza.

Articolo Precedente

Saturnalia: il ritorno al caos e l’ombra dei sacrifici umani

Articolo successivo

Scream: orrore (e attualità) nella serie del maestro del brivido Wes Craven