Lavorare nei Beni culturali? Tanti i bandi aperti fino a luglio

Alla ricerca di un impiego nel mondo dei Beni culturali? Sono diversi i bandi aperti con scadenza nelle prossime settimane. A Bologna, ad esempio, l’Università degli Studi ha indetto un bando per un posto da ricercatore in lingue orientali. Richiesto possesso di dottorato di ricerca o titolo equivalente. La scadenza è prevista per il 18 giugno. Per il bando, bisogna consultare il sito dell’Università di Bologna. A Clusone (provincia di Bergamo), il Comune di Clusone ha indetto un concorso per un posto da assistente bibliotecario, a tempo indeterminato. Scadenza il 27 giugno. Per il bando e la documentazione inerente bisogna consultare il sito del Comune di Clusone.

A Nova Milanese, in provincia di Monza e della Brianza, il Comune ha indetto un concorso per un posto da istruttore direttivo per il servizio biblioteca, URP e cultura, a tempo indeterminate pieno. Per partecipare al bando è richiesta una laurea in Beni culturali o titoli equipollenti. La scadenza, in questo caso, è fissata per il 3 luglio. A Fabriano, in provincia di Ancona, il Comune indice un concorso per funzionario dell’area Cultura a tempo pieno e indeterminato. Richiesta una laurea in Beni culturali o Archivistica e biblioteconomia o Storia dell’arte. La scadenza è fissata al 7 luglio. Infine a Monfalcone, in provincia di Gorizia, il Comune ha indetto un concorso per un posto da dirigente per l’area Servizi sociali e culturali, in scadenza il 4 luglio.

Redazione Conoscere La Storia

Redazione Conoscere La Storia

Conoscere La Storia vuole raccontare la storia agli appassionati, anche ai meno esperti, con semplicità, chiarezza e immediatezza.

Articolo Precedente

13 giugno 1898: istituito il territorio dello Yukon in Canada

Articolo successivo

Quando gli Ebrei riconquistarono Gerusalemme