Con “Napoleonica” il Bonaparte e i suoi soldati tornano al Forte di Bard

Sabato 31 agosto e domenica 1 settembre sono previsti due giorni di grandi eventi a Bard, in Valle d’Aosta, in occasione della quinta edizione di “Napoleonica”: la grande rievocazione storica del passaggio di Napoleone Bonaparte con le sue truppe, avvenuto nel maggio del 1800 nel corso della Seconda Campagna d’Italia.  L’Armée de Réserve francese in discesa dal Gran San Bernardo invase all’epoca la Valle d’Aosta ponendo sotto assedio il Forte di Bard, che dopo due settimane capitolò ma con l’onore delle armi. Tra i soldati al seguito di Napoleone c’era anche un giovanissimo Henry Beyle, più noto sotto lo pseudonimo di Stendhal, che all’epoca aveva solo 17 anni e che, 36 anni dopo, ricorderà quell’esperienza nel suo romanzo autobiografico “La vie de Henry Brulard”. A Bard sono attesi più di 250 rievocatori provenienti da tutta l’Europa. L’evento è promosso dall’Associazione Forte di Bard in collaborazione con l’Associazione storico-culturale Il segno del passato.

Il Borgo e il Forte di Bard ospiteranno rispettivamente l’accampamento francese e quello degli avversari austro-piemontesi, con animazioni che coinvolgeranno direttamente il pubblico presente. In piazza di Gola del Forte sarà allestito un mercatino a tema storico con in vendita oggettistica napoleonica (saranno presenti stampe d’epoca e cimeli originali, sartorie storiche, soldatini e artigiani). In programma nelle due giornate anche gare di velocità per fucilieri, la suggestiva Corsa delle teste, prova di abilità a cavallo, parate militari e l’assalto finale alla fortezza da parte delle truppe francesi, che chiuderà la due giorni alle 15 di domenica 1 settembre, seguita alle 17 dalla parata finale dei rievocatori.

Tra le novità ci sarà anche una cena storica, oltre al Gran Bal des Citoyens che animerà la sera del sabato. Spettatori e rievocatori ceneranno nell’imponente Piazza d’Armi. Allieteranno la serata balli tradizionali, accompagnati dall’esibizione di suonatori di strumenti e musiche della tradizione franco-provenzali. La cena è aperta a tutti su prenotazione al costo di 15,00 euro.

 

Immagine: Napoleonica 1 Foto Giulio Crivellari. Per concessione Archivi Forte di Bard

Redazione Conoscere La Storia

Redazione Conoscere La Storia

Conoscere La Storia vuole raccontare la storia agli appassionati, anche ai meno esperti, con semplicità, chiarezza e immediatezza.

Articolo Precedente

La Germania restituisce all’Italia una testa di marmo trafugata

Articolo successivo

22 giugno 207 a.C.: i Romani sconfiggono i Cartaginesi sul Metauro