Duomo di Assisi: la cattedrale di San Rufino

La cattedrale di San Rufino, con la sua facciata romanica, è il principale luogo di culto cattolico della città di Assisi, il Duomo della città. Secondo gli storici medievali, sorgerebbe sull’area un tempo occupata da un tempio romano dedicato alla Bona Mater.

Secondo San Pier Damiani in questo sito si trovava una basilica che, dal 412 d.C., ospitava le spoglie di San Rufino. La chiesa fu consacrata integralmente nel 1253.

Redazione Conoscere La Storia

Redazione Conoscere La Storia

Conoscere La Storia vuole raccontare la storia agli appassionati, anche ai meno esperti, con semplicità, chiarezza e immediatezza.

Articolo Precedente

Basilica di Santa Chiara: la santa che seguì Francesco

Articolo successivo

Rocca Maggiore: da ottocento anni domina Assisi