Libri. Consigli per l’estate: “Storie insolite della Seconda Guerra Mondiale”

Se siete in partenza per le vacanze o se siete in procinto di farlo o anche no, se avete solo voglia di una lettura gustosa e insieme di pregio, ecco un libro che fa per voi.
Storie insolite della Seconda Guerra Mondiale (Rusconi, Libri, pp. 240, euro 15) di Domenico Vecchioni, nostro storico e assiduo collaboratore che vi delizia ogni settimana con aneddoti e curiosità.
Ecco, quelle sulla Seconda Guerra Mondiale sono vicende inedite. E decisamente interessanti, superbamente narrate dall’Autore.
Dunque, episodi sconosciuti, rimossi dalla memoria o mal raccontate del conflitto che ha segnato, più di altri, la Storia dell’Uomo. Approccio decisamente divulgativo, ma storicamente rigoroso: 22 sorprendenti “short stories”, fra le quali:
l’odissea del cadavere di Hitler,
l’inutile bombardamento  del “Cap Arcona”,
l’improbabile esperimento di Filadelfia,
la portaerei fantasma “Graf Zeppelin”,
quando Roosevelt divenne bersaglio di un “siluro amico”,
la love story segreta di Dwight Eisenhower,
la morte misteriosa di Joseph Patrick (Joe) Kennedy junior,
l’enigmatica sparizione di Glenn Miller, mito americano dello swing,
salvatori d’ebrei che non ti aspetti (il cinese e il giapponese).
Disponibile in libreria e su Amazon.

Redazione Conoscere La Storia

Conoscere La Storia vuole raccontare la storia agli appassionati, anche ai meno esperti, con semplicità, chiarezza e immediatezza.

Articolo Precedente

Il bimbo “ignoto” morto nella tragedia del Titanic. La cui identità sarà scoperta dopo un secolo

Articolo successivo

Mussolini e la caduta del Fascismo raccontati da Domenico Vecchioni